Val Borbera: inizia la nuova vita dell’area di Boscopiano

Sabato 3 agosto l’inaugurazione dell’area attrezzata

0
1098

Una grande area attrezzata di circa 10mila metri quadrati di sottobosco a ridosso del torrente Borbera;è il “Boscopiano”, già area attrezzata, realizzata dall’ex Comunità montana all’inizio del nuovo secolo.  Molto frequentata, anzi troppo frequentata, purtroppo da incivili che, stagione dopo stagione, l’hanno demolita, costringendo addirittura il Comune a emettere un’ordinanza di inacessibilità. “Ci fosse qualcuno che se ne prende cura”, diceva qualche tempo fa il sindaco di Borghetto Borbera, Enrico Bussalino. Quel qualcuno è arrivato, anzi sono arrivati in due;  Giovanni e Diletta, giovani e pieni di entusiasmo, in due anni hanno progettato e seguito il loro sogno che si concretizzerà sabato 3 agosto alle 16, quando l’area sarà inaugurata.  “Un’iniziativa privata, – come spiegano i due neo imprenditori – che consente accesso libero seppur regolamentato,  dove chiunque potrà trovare uno spazio immerso nella natura: sarà un impegno comune rispettare questi luoghi unici, un impegno che ci vogliamo prendere assieme all’intera comunità valborberina e a tutti coloro che vorranno unirsi”.

Nuove panche, nuovi tavoli,  nuovi barbecue  e, una baita diventata punto informativo – turistico dell’intera valle, ma anche luogo dove trovare i prodotti delle Terre del Giarolo e, addirittura tutto il necessario per il Take&Grill, per improvvisare una grigliata. E poi un bagno nelle limpide acque del Borbera, che si raggiunge scendendo 162  panoramici gradini.

E infine,  al tramonto si potrà sorseggiare un aperitivo nella romantica atmosfera delle “Strette”,  suggestivo canyon che il torrente ha scavato nel tempo.

Sono davvero felice di questa soluzione,  che ha permesso di risolvere parecchi problemi. – Dice il sindaco Bussalino –   L’area era abbandonata a se stessa, soggetta al degrado, c’erano quindi problemi di sicurezza per le persone, che ignoravano i divieti d’accesso, ma anche un problema estetico, Boscopiano è la prima area salendo in alta valle e, degradata e sporca com’era, non mostrava certamente il biglietto da visita migliore. Ora sarà controllata ed esteticamente ne ha giovato. Io voglio ringraziare Diletta e Giovanni, per il loro impegno, augurandogli ovviamente tutto il successo che meritano”.

Foto del profilo facebook – www.facebook.com/boscopiano/