“Viaggio per l’Europa” con Faragli e Stephan sulle note di Beethoven.

L’abbazia di San Remigio a Parodi ospita il nuovo concerto delle “Settimane musicali internazionali”. Il ricavato alla lotta contro il cancro.

0
150

 

Un “Viaggio per l’Europa” quello che i musicisti Pauline Stephan e Gianluca Faragli faranno compiere al pubblico del nuovo concerto della rassegna “Settimane musicali internazionali”, domani sera, 10 settembre, nell’abbazia di San Remigio, a Parodi Ligure. L’evento inizierà alle 21,15 e vedrà Pauline Stephan esibirsi al violoncello e Faragli, direttore artistico della rassegna, al pianoforte, suonando musiche di Ludwig van Beethoven, Manuel de Falla ed Eduard Grieg. Pauline Stephan, musicista tedesca, ha cominciato a suonare il pianoforte già all´età di cinque anni e due anni più tardi ha scoperto il suo amore per il violoncello. Attualmente suona un violoncello Paolo de Barbieri del 1944. Gianluca Faragli si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio di Genova. Ha partecipato a diversi concorsi pianistici nazionali e internazionali, classificandosi sempre ai primi posti tra cui: European Music Competition Città di Moncalieri; 7ª Rassegna Musicale Internazionale F. Mendelssohn; 22° Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale Premio Franz Schubert; VI Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale Clara Wieck Schumann 2019; X Concorso Internazionale Musicale Premio Crescendo Città di Firenze. Recentemente è risultato vincitore di 1° premio del International Music Competition “Paris and London” Grand Prize Virtuoso 2020. È presidente dell’Associazione Musica&Cultura Pentagramma, organizzatrice delle “Settimane Musicali Internazionali”. Il ricavato delle offerte sarà come sempre destinato alla lotta contro il cancro.