Vignole Borbera. Lo sport per ricordare Balo e Baro

0
651

Una bella giornata di sport, quella che si è svolta sabato 30 giugno a Vignole Borbera, per ricordare due giovani vite spezzate: Marco Balostro, lo studente 18enne morto a maggio del 2016 in un tragico incidente automobilistico e Mattia Baroni 20 anni, morto a gennaio scorso nel sonno a causa del monossido di carbonio fuoriuscito dalla stufa nella sua abitazione .

Gli amici hanno organizzato il “Memorial Balo e Baro”, un torneo di calcio a sette  nel campo sportivo Figini di Vignole, dove si sono dati appuntamento circa ottanta giovani calciatori. Ha vinto la squadra dell’Oratorio di Vignole, ma in realtà hanno vinto tutti i ragazzi che hanno dedicato il loro spirito sportivo a questa splendida competizione iniziata alle 9.30 del mattino e conclusa alle sei del pomeriggio.

Presenti alla manifestazione le mamme dei due ragazzi, Marina e Monica, accompagnate dalla due sorelline Miki e Jessica, circondate da parenti e amici. Presente anche l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Giuseppe Teti e dall’assessore Italo Cavo.