Vignole. La chiesetta del Chioccale ha il suo parcheggio

0
678

Sarà inaugurato domenica 5 maggio il parcheggio in località Chioccale. Un progetto di vecchia data, necessario soprattutto nella bella stagione, quando settimanalmente, nel delizioso Santuario di Nostra Signora delle Grazie, si celebrano matrimoni, cresime e comunioni. Come ha ricordato il sindaco Giuseppe Teti, la ristrutturazione dell’area era già nel programma della lista “Noi con Voi “, che ha vinto le elezioni nel  2009 e successivamente nel 2014.

Il parcheggio del Chioccale

L’amministrazione comunale aveva acquisito un campo agricolo per realizzare oltre al parcheggio, anche un giardino pubblico, ma nel corso del primo mandato, una denuncia anonima aveva fatto sospendere i lavori per presunte irregolarità, che riguardavano in particolare un prelievo di terra dal campo, trasferita per realizzare l’orto della scuola, effettuato senza  le analisi previste alla legge. Successivamente le analisi sono state eseguite, la terra risultata idonea, ma prima che arrivasse il nullaosta per il proseguo dei lavori  è trascorso qualche annetto. Comunque tutto bene quel  che finisce bene ed ora, dopo qualche altro piccolo contrattempo e circa 40mila euro spesi per la realizzazione del piazzale e del muretto di cinta,  l’area è pronta per accogliere i fedeli, o chi desidera visitare questa piccola chiesa, a croce greca con cupola centrale  eretta nel 1836,  nei pressi di una costruzione sacra del XII secolo, quale ex voto alla Madonna per la fine di un’epidemia di colera.

L’appuntamento è per domenica mattina alle 11 davanti alla chiesa parrocchiale di San Lorenzo; da qui partirà la processione accompagnata dalla banda musicale di Arquata Scrivia che sfilerà lungo via Italia, fino al Chioccale dove, alle 11.15 sarà celebrata la Messa.  Come di consueto, durante il mese Mariano, la chiesetta sarà aperta ogni domenica per la recita del rosario.