Vignole Borbera municipio
il municipio di Vignole Borbera

A Vignole Borbera la maggioranza perde un consigliere, passato all’opposizione. Si tratta di Simona Raddavero, eletta nel 2019 e delegata alla Scuola e alla Cultura. Ieri, 28 giugno, ha ufficialmente comunicato al sindaco Giuseppe Teti “la propria decisione di entrare a far parte del gruppo di minoranza”. I motivi, spiega Raddavero, sono diversi: “Non mi riconosco, allo stato attuale, nel gruppo all’interno del quale sono stata eletta e di cui ho fatto parte fino a oggi, per quel che concerne alcune modalità operativo-gestionali. In particolare, l’aspetto organizzativo del lavoro del gruppo (orari convocazione incontri, sovrapposizione di ruoli e nella suddivisione degli ambiti, comunicazione discontinua e parziale). Ritengo, inoltre, che la mia progettualità, nell’ambito della delega alla Cultura, non sia stata adeguatamente sostenuta e condivisa, disconoscendone il rilievo e limitandola nel raggiungimento di risultati proficui.

Simona Raddavero (foto da Facebook)

Nel rispetto del mio elettorato – conclude -, che mi sono presa l’impegno di rappresentare, ritengo, in coscienza, di effettuare una scelta consapevole e condivisibile e con esso rimango a disposizione per ulteriori delucidazioni in merito alla propria scelta”. Un fulmine ciel sereno ma non troppo. Il sindaco ricorda che “nessuno ha mai creato difficoltà nella gestione della biblioteca da parte di Raddavero. Ci sono stati invece problemi rispetto ai rapporti con la scuola. Avrei preferito che si fosse dimessa dal Consiglio comunale anziché passare all’opposizione”.