Volontario della Cri di Vignole muore in sella alla sua moto a Gavi

La vittima è Marco Milanese, 28 anni, operaio della Serra Dolciaria di Novi. Ennesimo incidente sulla provinciale 161.

0
18259
La moto sui cui viaggiava Marco Milanese

Ancora un morto lungo la strada provinciale 161 a Gavi, considerata una delle tratte nere della rete della provincia ma lungo la quale ben poco è stato fatto in questi anni per evitare altri incidenti. Oggi pomeriggio è toccato a Marco Milanese, 28 anni, nato a Vignole, dipendente della Serra Dolciaria di Novi Ligure.

Marco Milanese

Verso le 18,30, a bordo della sua moto, era diretto in paese, dove abitava con la moglie Erika, quando, all’altezza della pizzeria, è caduto a terra. L’impatto con l’asfalto è stato violento, tanto che il casco che indossava il giovane era spaccato. La sua moto era in un fosso a decine di metri. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei carabinieri. Quando è arrivata l’ambulanza, per il ragazzo era troppo tardi. Traffico in tilt per quasi due ore, tanto sconcerto fra tutti coloro che conoscevano Marco, fra i quali anche alcuni volontari della Croce Rossa gaviese. Su Facebook decine di messaggi di cordoglio per Marco e per la moglie, parrucchiera.

L’incidente è avvenuto a poco distanza dal luogo dove, nel luglio del 2006, erano morti tre giovani, coinvolti in uno scontro tra una moto e un’auto.