Partito anche il campionato di Promozione, girone D, con quattro alessandrine ai nastri di partenza: Acqui, Arquatese Valli Borbera, Savoia e Valenzana. Due realtà nuove le prime frutto di un cambiamento di denominazione la prima (da La Sorgente), e di una fusione la seconda (fra Arquatese e Valli Borbera & Scrivia). Esordio quindi in un campionato di Promozione contraddistinto da una folta presenza di squadre torinesi.

Inizia bene l’Acqui che ottiene una vittoria in trasferta a casa del San Giacomo Chieri per 1-2. Partita equilibrata e decisa in meno di dieci minuti. Al 28° Manno sigla il primo gol del nuovo Acqui. Appena cinque  minuti e i biancocelesti padroni di casa pareggiano con Gualtieri. Il gol decisivo è dell’esperto Massaro che indirizza i tre punti verso la provincia di Alessandria.

Bene anche la nuova Arquatese che contro il Rapid Torino va sotto dopo soli 13’ per effetto del gol di Daggiano, ma è brava a pareggiare con “La Joya” Vera alla mezzora. Male la Valenzana, la sola delle tre alessandrine a giocare in casa, che si illude con la rete fulminea di Bennardo, ma viene raggiunta da uno dei bomber più temibili della categoria, Todella che firma una doppietta che arriva già nel primo tempo. Nella ripresa poi al 70° Ruggiero chiude i conti con il classico gol in contropiede. Ko anche per il Savoia all’esordio fra le mura amiche, contro il Grugliasco che vince grazie al gol al 20° di De Petris.