Addio a Luigi Cavriani: il miglior amico di Tassarolo

L'ex sindaco è mancato improvvisamente nella serata di martedì, aveva 65 anni. Castellano "Un esempio per me"; Bavastro "Lui era davvero una persona buona in tutti i sensi"

0
2185
Luigi Cavriani

Una buona persona. Questo era Giuseppe Luigi Cavriani, ex sindaco di Tassarolo per due mandati dal 1999 al 2009, mancato ieri sera nella sua abitazione lasciando un vuoto davvero grande nella comunità non solo del suo paese, ma della Val Lemme e dell’Oltregiogo, un territorio al quale era molto legato.

Fu lui a venirmi a cercare per chiedermi di proseguire il cammino intrapreso nel ’99 – dice un commosso Paolo Castellano, sindaco in carica di Tassarolo e amico di Cavriani – sotto il suo mandato il nostro paese è entrato nell’Unione Collineare del Gavi, giunta nel 2007, ma anche tante iniziative popolari che hanno reso Tassarolo un luogo più bello e vivibile”.

Quanto Cavriani fosse nel cuore dei suoi compaesani, traspare dalla voce rotta dall’emozione del sindaco, che lo aveva voluto con sé nel suo primo mandato, durante il quale aveva proseguito la sua azione politica e sociale spesso improntata alla rivalutazione del territorio circostante.

A sottolineare questo punto è anche Mario Bavastro, ex collega di Cavriani e compagno in Legambiente: “La notizia ci ha francamente sconvolti, non ce l’aspettavamo vista la sua età – dice Bavastro – Lui pur essendo un membro di Legambiente, non era un ambientalista duro e puro, semmai si adoperava per il bene del paese in senso generale, ecco lui amava Tassarolo, amava la sua terra e ha fatto quello che riteneva giusto per aiutarla. Grazie a lui è tornata la Sagra della Zucca ed è stato sempre lui a spingere per far arrivare le telecamere della Rai, sempre su tematiche riguardanti il territorio”.

Cavriani, classe 1951 è scomparso improvvisamente, si sospetta di infarto, ma i medici daranno conferma nelle prossime ore. “Lascia davvero un grande vuoto, – dice ancora il sindaco Castellano – non abbiamo pensato ancora a celebrazioni particolari, ma parlerò con il Consiglio e sono sicuro che renderemo un tributo alla memoria di una persona che è stata davvero importante per il paese, non solo a livello amministrativo, ma anche e soprattutto a livello umano. Cavriani era un vero amico di Tassarolo”.