Il Basket Serravalle vince la sua quinta partita di fila e sale da sola in testa alla classifica. I rossoblù di coach Edo Gatti hanno infatti prevalso nella gara casalinga, valida come ottava giornata della Serie C Silver piemontese, su Kolbe. La gara era a buon diritto il big match della giornata visto che le due squadre, dopo la contemporanea sconfitta dei torinesi e la vittoria di Serravalle contro il Basket Settimo nel turno precedente, si trovavano appaiate in testa a quota 12 punti.

Partita che i lupi serravallesi intepretano bene per almeno 30 minuti, tenendo soprattutto difensivamente e lasciando le briciole ai biancorossi torinesi, che hanno il pregio di non mollare e tornare in partita negli ultimi minuti. Poggi trova finalmente la condizione che nella scorsa stagione avevano contraddistinto il gioco serravallese. L’ala pavese fa il bello ed il cattivo tempo ed è decisivo nei momenti clou della gara.

Nei primi due quarti Serravalle è semplicemente devastante, controllando agevolmente Barberis e Fornuto e affidandosi alle invenzioni di D’Arrigo ed alla dinamicità di Serafin che finalmente sembra tornato quello che al PalaPatri ricordavano tutti. Al rientro negli spogliatoi per l’intervallo lungo il tabellone segna 41-21 per i serravallesi che, però sanno di dover tenere alta la tensione.

Infatti Kolbe non ha inanellato le sei vittorie nelle prime altrettante uscite per un caso del destino e rientra in gara, complice anche un black out degli arbitri che guidano la gara a due facce andando completamente nel pallone nella seconda parte della gara. Troppi gli episodi che vedono i due in tenuta grigionera discutere fra loro per decisioni non condivise o addirittura opposte. Sarebbe comunque riduttivo e non vero soprattutto, indicare negli arbitri la causa del ritorno di Kolbe che nel terzo quarto rosicchia qualcosina, ma trova Serravalle pronta a replicare.

Fornuto entra in gara e si trova a meraviglia con Barberis, costringendo velocemente Bigoni, Mozzi e D’Arrigo a commettere quattro e poi successivamente anche il quinto fallo. Ma qui esce la tenuta soprattuto nervosa di Serravalle. Nel quarto periodo infatti Kolbe rientra prepotentemente in gara, costringendo i padroni di casa a giocate forzate anche per l’assenza dei lunghi costretti a vedere il finale dalla panchina. Tanti giovani in campo che dimostrano maturità e poi il sale in zucca di Serafin, Poggi e Costamagna, che non a caso sono cruciali. Kolbe arriva fino al -4, poi Poggi sale in cattedra, mette dentro una bomba dall’arco che riallontana i biancorossi che vengono murati ancora nell’attacco successivo che consente a Costamagna di segnare tutto solo il punto numero 70 che fa volare la squadra di Gatti.

BC Serravalle: Fabbri 2, D’arrigo 17, Costamagna 6, Mozzi, 8, Serafin 9, Bigoni 6, Poggi 21, Collina. All. Gatti

Kolbe: Barberis, 21, Nicoletti 2, Concas, Fornuto 18, Roncarolo 3, Tomatis 3, Ciccomascolo 5, De Bartolomeo 7, Agbogan 1, Panero. All. Abrate