Il conto alla rovescia per l’assegnazione dei lavori di bonifica dell’ex Inga, è iniziato. La Commissione di gara, infatti ha iniziato la valutazione delle candidature, che sono state ben 61 in totale, delle quali 15 sono già state reputate idonee. Lunedì i membri della commissione provinciale, riprenderanno i controlli per verificare eventuali mancanze o errori nella compilazione della domanda.

Il bando parte da una base d’asta di 297.454,41 € ed è rivolto specificamente alla bonifica dei manti di copertura contenenti amianto che da troppo tempo sono abbandonate nell’edificio dell’ex distilleria. Lunedì 6 marzo, la commissione si riunirà alle 15 per riprendere la visione delle candidature.