Annuncio atteso da qualche tempo in casa Calcio Derthona: Fabio Visca non è più l’allenatore dei bianconeri. Un addio doloroso quello al tecnico genovese che dopo una stagione esaltante conclusasi ai playoff di Eccellenza, la scorsa, non è riuscito a dare risultati soddisfacenti in Serie D.
Purtroppo per Visca i numeri sono davvero impietosi: una vittoria su quattordici gare, sei punti in classifica e ultimo posto in coabitazione con i lontani parenti (almeno di provincia) del Castellazzo. Solo 8 le reti fatte a fronte di ben 25 subite. Insomma seppur con stima, i dirigenti tortonesi hanno dovuto salutare il tecnico che verrà sostituito da Nicola Ascoli, giovane, ma con esperienza in categoria. Calabrese di Vibo Valentia, Ascoli conosce bene il Girone A avendo allenato a lungo l’Asti per poi andare all’Argentina Arma di Taggia. Il tecnico è esperto di salvezza, ma a Tortona ci vorrà tanto lavoro.
Di seguito il comunicato della società bianconera.
Nicola Ascoli ha iniziato a seguire i bianconeri da martedì
“Come già ampiamente comunicato attraverso i social, con sincero dispiacere umano si interrompe il rapporto di lavoro tra il Calcio Derthona, Fabio Visca e il suo collaboratore Gianluca Chiellini : i risultati sportivi di quest’anno impongono alla società di non lasciare nulla di intentato per mantenere la categoria e crediamo pertanto che a tutto l’ambiente serva una scossa importante. La dirigenza vuole ringraziare con tutto il cuore Gianluca Chiellini e in particolare mister Fabio Visca per l’enorme impegno profuso e i brillanti risultati ottenuti lo scorso anno e che ci hanno consentito di chiedere l’ammissione in Serie D, con un grande in bocca al lupo per il futuro delle loro carriere, augurandogli di ottenere sempre i risultati che meritano come professionisti e come uomini.
Contestualmente, il Calcio Derthona ha affidato l’incarico di allenatore per il prosieguo della stagione 2017-18 al sig. Nicola Ascoli, che ha già diretto l’allenamento di martedì della squadra presso il campo di Pontecurone. “Ho accettato con grande entusiasmo questa nuova avventura – le prime dichiarazioni del nuovo mister – nonostante la classifica sia disastrosa. Il nostro obiettivo sarà senza dubbio quello della salvezza e mi ha convinto a scegliere il Derthona la grande voglia della società di salvarsi. Nuovi arrivi? Si, ho chiesto alla società qualche innesto”.