Dalle ricette della pasticceria a modello per le sfilate di Sanremo

0
5381
Giovanni "Vanja" Lasagna

Sembrerebbe proprio che il noto pasticcere novese Giovanni Lasagna, abbia deciso di compiere il gran salto: lasciare il laboratorio di via Pietro Isola dove sono nate creazioni artistiche di indubbia qualità, oltre alle arcinote prelibatezze dolciarie, per dare seguito alla passione per la moda che si è impossessata di lui da un paio d’anni a questa parte. Oggi infatti ha scelto come pseudonimo “Giobatta Lazanja” o “Vanja”, segue un modello androgino tutto particolare e si è affidato all’agenzia di Lucia Magnolio che ne cura l’immagine.

Eccentrico come pochi, “Vanja” si è cimentato come attore e tra poco sarà distribuita la fiction ispirata alla camorra, in piccola parte girata anche a Novi Ligure, e ha sfilato su molte passerelle anche per noti stilisti. La sua lunga chioma bionda non è passata inosservata agli operatori della moda che lo hanno scelto anche in virtù di un fisico atletico, frutto della pratica sportiva continua, in particolare il nuoto e il ciclismo.

“I giorni trascorsi a Napoli e specialmente nella zona di Scampia – dice Lasagna – rappresentano una delle mie più belle esperienze. Ricordo la scena girata con Walter Lippa, durante una cena in cui lui, che interpretava la parte di un boss siciliano, mi doveva trascinare con una corda legata al mio collo. Purtroppo la scena si è spinta un po’ oltre, ed entrambi siamo caduti contro una telecamera che abbiamo distrutto, tra le parolacce in napoletano del cameraman. Insomma, racconto questo per dire che anche nelle disavventure questa vita mi offre soddisfazione e allegria. Sempre sdrammatizzando e con molta ironia”.

L’ultima sua scommessa sarà giocata la prossima settimana a Sanremo, proprio durante i giorni del 70° Festival della Canzone italiana. Sfilerà anche al Palafiori che da quest’anno ritorna sotto la gestione RAI per quanto riguarda gli eventi collaterali al festival.

“Come già raccontato – prosegue – non vado lì per cantare dato che le mie doti canore lasciano a desiderare. Non conosco ancora il calendario di questi giorni di kermesse. Di certo so che farò degli shooting fotografici, una passerella sul red carpet e poi ci sarà Lucia Magnolio, la mia manager, che saprà gestirmi in questa avventura”.

Emozionato?

“Molto. Sarò insieme a personaggi famosi e so che dovrò anche rilasciare qualche intervista”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAddio a Giacinto Smacchia ultimo dei “puri” comunisti
Articolo successivoLavori per riaprire il ponte per la zona residenziale R9