Situazione critica in Val Borbera con la linea elettrica ancora fuori uso e anche il segnale dei telefoni cellulari che fatica ad arrivare. Oltre ai diffusi black out sono segnalati anche diversi alberi caduti sulle strade.

In Val Borbera centinaia di animali sono a rischio a causa di crolli e mancanza di corrente elettrica.

Il ghiaccio ha appesantito anche molti tendoni e strutture leggere con danni gravi a coltivazioni ed allevamenti. In particolare a Molo Borbera 4 allevamenti sono in piena emergenza per la mancanza di elettricità. Si parla di oltre 300 suini, qualche migliaio di galline e una cinquantina di tori. 

I cittadini della valle chiedono urgentemente un intervento in quanto la luce manca da oltre 24 ore e i danni sono ingenti.

Intanto anche ad Arquata e sulle alture di Serravalle Scrivia (zona Bollina), molti alberi hanno ceduto sotto il peso del ghiaccio e hanno creato una situazione di disagio e pericolo. In queste ore le temperature si sono alzate dando sollievo ai rami che comunque rimangono pericolosamente carichi. Ad Arquata un cittadino è rimasto isolato da ieri sera nella sua casa dopo che la strada vicinale (prosecuzione di Via Carrara) è stata completamente ostruita da rami e interi alberi spezzatisi nella serata.