Finale Serie C Silver: Alessandria vince gara 1 sul filo di lana contro Serravalle

I serravallesi conducono per trequarti di partita, ma vengono raggiunti e superati nel finale. Vitali grande trascinatore, Lemmi impalpabile. Dall'altra parte ok Mozzi e Bonadeo

0
1051

Primo atto della finale promozione di Serie C Silver di pallacanestro che vede di fronte la Fortitudo Alessandria contro il Basket Club Serravalle. In un PalaCima gremito di tifosi, con una folta presenza serravallese, è la Zimetal che si impone di cortissima misura: 62-58.

La gara si svolge in un’atmosfera caldissima, sia per il tifo che per la temperatura estiva del palazzetto dello sport alessandrino. Sono i lupi di coach Gatti a partire meglio con Becerra puntale e preciso in grado di mettere in crisi la difesa biancorossa. Vitali fatica dall’altra parte a penetrare, e i serravallesi chiudono il primo quarto avanti 20-11. Poco cambia al rientro sul parquet, con gli alessandrini che, dati da tutti come favoriti del tabellone, in realtà faticano a mettere in moto i propri pezzi pregiati, compreso l’italo -americano Lemmi che uscirà con soli 3 punti all’attivo. Bene ancora Serravalle invece che trova in Mozzi ancora l’elemento più ostico per la difesa avversaria e in Bonadeo un ottimo modo per contenere Vitali.

Dopo la pausa lunga, i rossoblù rientrano decisi, ma si nota che le energie, e i falli iniziano a pesare sull’andamento della gara. Dalla panchina entrano Scotto e Baiardi, ma non incideranno sul match. Proprio i punti della panca sembrano troppo pochi per poter pensare di resistere fino al termine. Vitali finalmente prende in mano i suoi e inizia a rosicchiare punti, ma Serravalle riesce a replicare e il finale si prospetta punto a punto, come effettivamente sarà.

Diventano importanti, nell’ultima fase di gara, i tiri dalla lunetta, con il “solito” Vitali da un lato, e Mozzi dall’altro. A 30″ dalla fine Serravalle è sotto di due punti, Parodi ha la palla per il possibile sorpasso o aggancio, ma nella penetrazione pesta la linea. Sull’azione seguente, Mozzi ferma il cronometro a 4″ e Vitali è perfetto nei liberi, mettendo fuori portata gli orsi alessandrini che si aggiudicano così una combattutissima gara 1.

A fine gara, però è evidente che i favori del pronostico per Alessandria sono ben dati, ma il gap tra le due squadre non è così ampio come preannunciato dai più. Martedì sera  si torna in campo, gara 2 sarà importante per entrambe le squadre: Serravalle deve replicare subito e una vittoria ad Alessandria potrebbe dare lo slancio per provare a deciderla a Serravalle. Per i biancorossi invece una vittoria potrebbe essere decisiva per minare le sicurezze avversarie e lanciare la Fortitudo verso la Serie C Gold. Di sicuro non mancherà l’atmosfera delle grandi partite.

Fortitudo Alessandria: Vitali 22, Cercolani 15, Cardinale 12, Lemmi 3, Facchino 5, Frattallone 4, Dotti 0, Grossholz ne, D´Angelo ne, Sabli ne Allenatore Vandoni

Basket Serravalle: Chiappino 5, Parodi, Camera ne, Bonadeo 4, Banin 7, Scotto, Baiardi, Becerra 20, Sala ne, Marotto 5, Mozzi 16. Allenatore: Gatti

Grazie a Walter Pizzoni per il prezioso contributo.