Gavi, il Forte, il Borgo: l’incursione poetica dei Filari Di Versi

Originale iniziativa culturale durante l'evento gaviese: tante poesie affisse lungo via Mameli

0
132

Incursione poetica ieri mattina, 12 maggio, a Gavi durante la festa dello street food, “Gavi, il Forte, il Borgo”, evento che ha riscontrato un grande successo. I Filari Di Versi, un gruppo di amanti della poesia, ha voluto “seminare  un po’ di bellezza in versi – raccontano – e di sollevare curiosità intorno al nome del gruppo in vista di altri interventi e incursioni, in stile “brigate poetiche””. Sugli stand delle bancarelle e dove è stato possibile sono stati appiccicate poesie di vari autori, classici e contemporanei, anche in lingua e alcune poesie di scrittori locali, come Andrea Santoro e Teo, un ragazzo di Bosio. I Filari Di Versi ringraziano i commercianti e gli espositori che hanno dato spazio all’iniziativa estemporanea: “Ritorneremo presto a giocare con l’Arte della Parola”.