Novi Ligure

  • Venerdì 5, ore 18

Nei locali del salone di Rappresentanza del Municipio novese si tiene la conferenza da titolo: “Il futuro della riproduzione umana. Tra libertà di scelta e nuovi modi di nascere”. Mino Orlando, dell’Osservatorio sulla salute di Novi, dialogherà con due esperti del settore come Maurizio Balistreri, filosofo morale e autore del volume “Il futuro della riproduzione umana”, e Francesco Casile, formatore e membro del comitato di bioetica dell’Università di Torino.

Info: via Giacometti, 22.

  • Venerdì 5, ore 21

Proseguono i venerdì di MusicaNovi con “Die Zauberflöte”, ovvero il “Flauto Magico”. Titolo non casuale scelto dagli artisti che si esibiranno nell’auditorium dell’istituto Casella di Novi. Pierluigi Di Tella, pianista che vanta collaborazioni con svariate orchestre europee, e Yuri Ciccarese, flautista esibitosi, fra le altre, alla prestigiosa Carnegie Halla di New York, saranno protagonisti proponendo una selezione de “Il Flauto Magico” di Mozart, ma anche le variazioni Op. 66 su “Ein Madchen oder Weibchen” di Beethoven e La Flûte Enchantée di Mozart Op. 77 per pianoforte di Leybach.

Info: Ingresso 10 € , ridotto (under 14 e over 70)  5 €.Si possono acquistare gli abbonamenti a 10 concerti (80 €). Istituto Musicale “Alfredo Casella” in via Verdi n. 37 – Email [email protected] –  Tel. 3389572665.


Vignole Borbera

  • Sabato 6, ore 21

La Compagnia del Barchì sarà in scena con lo spettacolo “I Bruciamonti”, commedia divertente per tutti che vede per protagonisti i membri di una famiglia particolare, i Bruciamonti appunto. Il capofamiglia, Giorgio deve sopportare le manie e le illusioni delle due figlie: Norma crede di essere una cantante e Gioconda pensa soltanto alla pallavolo. Entrambe sono sostenute dalla madre, Aida, mentre l’anziano nonno è fissato con la lirica e si esprime solo cantando arie d’opera, senza dimenticare Medea, la servetta di casa che ha una caratteristica: rompe tutto ciò che tocca. Un giorno arriva in casa Bruciamonti il cronista RAI Giulio Barone per registrare un intervista da inserire in un programma radiofonico dal titolo “Le Belle Famiglie d’Italia”. Tutto sembrerebbe facile ma le terribili caratteristiche e doti della famiglia Bruciamonti emergeranno creando una serie di inenarrabili guai al povero Cronista inconsapevole. Se poi alla fine ci si mette anche il fidanzato della figlia…

Info: salone parrocchiale di Vignole Borbera, biglietti in vendita sul posto.