Non è andata bene l’ultima gara del Basket Club Serravalle, sconfitta a sorpresa a Cuneo, ma i lupi rossoblù si sono rincuorati il giorno dopo con la grande festa di fine anno organizzata dalla Scuola Basket Dolci Terre, della quale i serravallesi sono promotori.

Decine di bambini si sono mischiati ai giganti della prima squadra per una bella giornata fatta di mini – tornei, sfide e confronti fra i giocatori di oggi e i futuri cestisti rossoblù. Presenti i vertici della società, con il presidente Riccardo Lera molto soddisfatto per l’esito della manifestazione.

C’era anche coach Edo Gatti che ha sbollito (parzialmente) la rabbia per la serata nera dei lupi, scendendo in campo in prima persona insieme ad oltre 100 ragazzi provenienti da Serravalle, Arquata, Mandrogne e Rocchetta, a prova di un movimento che si sta allargando progressivamente a macchia d’olio.

Coach Gatti e il presidente Lera, circondati dai giovanissimi della Scuola Basket Dolci Terre

La Scuola Basket Dolci Terre, attiva da oltre un anno, propone nella pratica di abbinare un aiuto-compiti grazie all’Associazione Culturale “Il Germoglio” di Arquata, agli allenamenti di pallacanestro diretti dai tecnici della società rossoblù. Senza dubbio non c’è augurio più bello di quello scaturito da una giornata che ha lasciato i genitori più che soddisfatti.