Il Rifugio Pineta di Piuzzo ora è accessibile anche ai ragazzi disabili

0
1189
Rifugio Pineta

Saranno inaugurate sabato 9 giugno, alle ore 11.30 le quattro camere adatte alle esigenze dei ragazzi disabili nel Rifugio Pineta di Piuzzo, frazione di Cabella Ligure, realizzate dal Lions Club Borghetto Borbera Valli Borbera e Spinti, in collaborazione con la Diocesi di Tortona,  nell’ambito del progetto “Manda un disabile in vacanza da noi”. Ogni camera, dotata di bagno privato potrà ospitare due ragazzi, per un totale di otto posti letto. Altre due camere sono destinate agli accompagnatori.  All’inaugurazione parteciperà il Vescovo di Tortona, monsignor Vittorio Francesco Viola.

L’impegno finanziario sostenuto dal Club è stato di circa 150 mila euro raccolti in parte grazie al contributo della LCIF – Lions Club International Foundation – e della parrocchia di San Giorgio di Stazzano, che gestisce la struttura e ai numerosi eventi organizzati dal Lions Club Borghetto.

L’intervento ha riguardato uno dei due complessi da cui è composto il rifugio;  la parte principale del centro residenziale che dispone di 50 posti letto, cucina, refettorio, oltre il giardino, era già stata ristrutturata, l’altra ala, un fabbricato ad un piano versava in totale abbandono da molti anni, e presentava gravi problemi di infiltrazioni di acqua e di staticità , inoltre aveva una copertura in amianto, che ha richiesto un alto costo di smaltimento.

Un successo per il Lions che ha raggiunto un doppio obiettivo: recuperare una struttura fatiscente che deturpava  un paesaggio bellissimo ma, soprattutto, permettere ai ragazzi di vivere una vacanza in questo luogo immerso nel verde condividendo l’esperienza con i tanti giovani che ogni estate popolano il Rifugio Pineta.

.