Volano le grapes di Novi Ligure che ottengono la terza vittoria di fila, per di più da 3 punti pieni e salgono al quarto posto in coabitazione con Cuneo e Canelli, ma a sole 4 lunghezze dal primo posto occupato dalla corazzata Piossasco.

E dire che le biancorossoblù arrivavano a Rivoli con una rosa rattoppata, e con diverse defezioni. La partita è di quelle toste, la Stella non molla mai anche se nel primo set, Novi va via agevolmente dopo il secondo time out obbligatorio le novesi vanno ad imporsi 18-25. Al rientro in campo le padrone di casa sono più determinate mentre Novi cala un poco. Si gioca, perciò punto a punto. Novi si impone anche se solamente con un mini break che comunque consente loro di andare sullo 0-2.

Momento peggiore delle ospiti è quello del terzo set durante il quale le rivarolesi giocano il tutto per tutto e per una parte del set travolgono la difesa dei coach Astori e Salvi che perdono punti per strada che poi recuperano solo in parte, ma la Stella vince 25-21, facendo venire un brivido lungo la schiena delle grapes.

Astori decide per la linea morbida, e nella pausa invece di strigliare le sue giocatrici, infonde loro fiducia e le sospinge a rientrare con nuova concentrazione. L’avvio del terzo set sembra promettente, ma si sa che in campo ci sono anche le avversarie che da parte loro hanno ritrovato la fiducia dopo bel set precedente. Si torna a giocare quindi punto a punto, ma alla fine le novesi prevalgono grazie a un maggior tasso tecnico e concentrazione.