Dopo l’annuncio di ieri delle sigle sindacali che si erano dette deluse dall’incontro con la McArthur Glen, proprietario dell’Outlet serravallese, è arrivata puntuale la risposta dell’azienda: “La direzione di McArthurGlen Serravalle Designer Outlet apprende con stupore i contenuti della nota diffusa oggi (ieri n.d.r.) dalle segreterie provinciali di Alessandria di CGIL, CISL e UIL che descrivono una situazione difforme da quanto effettivamente avvenuto. 

La direzione ritiene che nell’ultimo incontro, tenutosi il 22 settembre u.s., si sia creata una situazione di reciproco scambio informativo, propedeutica alla costruzione di relazioni sindacali costruttive e proficue. La direzione conferma la sua posizione di dialogo e di impegno in questo senso.”

Una situazione piuttosto emblematica con posizioni che paiono nuovamente agli antipodi. I toni sono nettamente diversi con i sindacati che minacciano nuovi, importanti scioperi mentre McArthur ha provato a stemperare i toni. Resta quindi da capire dove sia la verità, ma è probabile che, con l’avvicinarsi della stagione invernale e quindi del periodo festivo i dubbi saranno presto dipanati.