Nonostante il meteo non sia certamente tendente al bel tempo, il sole splende per l’Atletica Novese che si aggiudica la Corripiemonte 2019 grazie ad una stagione da incorniciare fatta di grandi sacrifici, ma anche di tanti splendidi momenti e gioie di gruppo.

L’avversario era di quelli tosti e storici, la Brancaleone di Asti che negli ultimi anni aveva sempre beffato i biancocelesti. Non quest’anno, però perché ad Alba, in occasione del 42° Trofeo Podisti Albesi si è concretizzato quanto visto nell’anno in corso.

Ben 65 i podisti novesi al via sotto una pioggia battente per i 9,5 km del percorso tutto all’interno della bella cittadina medievale. Intanto arriva un secondo posto di squadra dietro ai padroni di casa della Ferrero. Poi la soddisfazione per Gabriele Roselli che è sesto assoluto. Buona prova anche per Diego Scabbio (14°) e Valerio Ottoboni (17°). In generale comunque la soddisfazione è grande per il piazzamento nella Corripiemonte davanti alla Brancaleone e ai vercellesi della Gaglianico 1974.

Grande festa per Maria Luisa Marchese che si piazza seconda assoluta dietro a Eufemia Magro della Dragonero e davanti a Federica Laino del Dlf Asti. Terzo invece Camillo Pavese fra gli uomini che precede Franco Dossena che vince nella propria categoria. Nelle classifiche di categoria sale sul podio anche Monica Tamagno.