Unire le forze per rilanciare il territorio. Questo quanto si propongono di fare gli attori di #thinkserravalle, progetto di promozione turistica e comunicazione che si sono presentati al pubblico nei giorni scorsi alla presenza del sindaco di Serravalle Alberto Carbone, e degli Assessori regionali Antonella Parigi e Giovanni Ferraris.

A promuovere l’idea sono il Serravalle Designer Outlet, il Consorzio Tutela del Gavi, Libarna Arteventi e il Consorzio Turistico “ledolciterre”. Ognuno di essi si muoverà verso la propria area di competenza. L’Outlet avrà come base quella naturalmente dedicata alla moda ed al turismo internazionale, mentre il sito archeologico Libarna sarà il centro delle attività culturali legate alla storia. Ad essa si affianca il Forte di Gavi, costruito a partire dal XII secolo, ma anche i borghi situati sulle colline che conservano ancora ville antiche e centri storici di primaria importanza.

Proprio le colline poi sono la sede dell’oro locale, ovvero i vitigni che regalano il celeberrimo Gavi, noto in tutto il mondo, ma anche altre eccellenze gastronomiche, ben esaltate dalla bravura di alcuni dei migliori chefs del Piemonte. Largo quindi a degustazioni e visite nelle cantine fino alla scoperta delle ricette più segrete della cucina piemontese.

Altro percorso che #thinkserravalle vuole proporre è quello legato allo sport ed al relax. Serravalle è diventato ormai un centro affermato per gli amanti del golf, da praticare immersi nello splendido paesaggio delle colline circostanti. Non solo infatti sono diverse le opportunità escursionistiche presenti sul territorio, dalle passeggiate più facili agli ultra trail. Inoltre le strade locali sono perfette per gli amanti del ciclismo. Infatti esse sono state percorse decenni fa dal Campionissimo Fausto Coppi che insieme al fratello Serse si allenava per poi trionfare in Italia e all’estero.

Infine Villa Sparina, la Tenuta La Bollina e La Raia sono alcuni dei luoghi splendidi ed unici pronte ad aprire le porte per ospitare al meglio i turisti al termine della giornata. Il progetto partirà quindi dall’apertura del sito internet thinkserravalle.it con annessi collegamenti sui social e una segreteria apposita all’interno dell’ufficio turistico del Serravalle Designer Outlet.