Risultato molto importante per il Novi Pallavolo che espugnano il campo di San Mauro Torinese del Sant’Anna Tomcar che arrivava alla partita con i biancocelesti da seconda in classifica e con un filotto di sei risultati utili consecutivi. I padroni di casa partono forte mettendo subito in difficoltà i novesi andando rapidamente sul +6. Poi la reazione degli ospiti che rientrano in gara fino al 17 pari. Da qui si procede punto a punto sino ai vantaggi. Novi non molla, San Mauro neanche e allora si sfonda il muro dei 30 punti ed è proprio un muro che decide il set in favore dei torinesi sul 33-32.

Un primo periodo quindi molto pesante dal punto di vista fisico, ma che sembra in realtà caricare i novesi che partono a razzo andando rapidamente sul 2-8. Il recupero dei padroni di casa arriva puntuale, Novi spreca troppe palle, ma poi resta nuovamente a lottare su ogni pallone finché con il break del 18-22 gli ospiti prendono il largo e pareggiano il conto dei set con un 22-25.

Moro e compagni capiscono che Sant’Anna è in difficoltà e che potrebbe essere il momento per spingere. Così accade e i biancocelesti tengono le redini della gara, pur dovendo combattere contro un San Mauro sempre pericoloso. Ancora una volta intorno al 17° punto, Novi scatta, piazza tre palle a terra e vola sull’1-2. Gli ospiti a questo punto tremano, e nel quarto set  i locali tengono fino al primo timeout obbligatorio. Poi i biancocelesti se ne vanno fino al 16-21 e infine si impongono 20-25. Tre punti d’oro che fanno restare i novesi nelle zone nobili della graduatoria. Ora occorre dimostrare che quanto visto a San Mauro Torinese non è stato un caso, ma una bella realtà.

 

Sant’Anna Tomcar – Novi Pallavolo 1-3 (34-32; 22-25; 22-25; 20-25)

San Mauro Torinese : Vittone 4, Bernardi 22, Giraudo 12, Vajra 14, Ciavarella 8, Graziana 13, Pagano (L); Robazza 4, Tanga (L2)n.e., Carlevaris, Sangermano n.e., Mura 1, Fumagalli n.e. All. Simeon, Colombo

Novi Pallavolo: Corrozzatto 3, Moro 27, Capettini 6, Zappavigna 13, Bettucch i 15, Guido 13, Quaglieri (L); Romagnano n.e., Volpara n.e., Semino 2, Prato 1, Bonvini (L2), Repetto n.e. All. Quagliozzi.