Pepite di tacchino & Spaghetti di crauti

Fire&food - I menu di Manù

0
831

Il tempo da dedicare alla cucina e alla tavola è sempre meno e spesso la fretta porta alla scelta di menu tanto calorici quanto poco salutari. Se già per motivi di lavoro o di studio si è costretti a consumare un pasto fuori casa, è buona abitudine coccolarsi un pò di più durante i banchetti casalinghi, selezionando ciò che ci piace e dedicando il giusto tempo alla preparazione.

Questo piatto che sto per proporti è economico e veloce. E’ ideale per pranzo o per cena e contiene il giusto apporto di proteine e vitamine necessarie al nostro fisico. Il costo degli ingredienti è davvero contenuto (non superiamo i 10 euro) e i tempi si aggirano intorno ai 25 minuti.

 

Pepite di tacchino
Pepite di tacchino

Pepite di tacchino:

  • 400 gr di tacchino a fette spesse
  • farina
  • olio
  • 3 rametti di rosmarino
  • 2 limoni
  • pepe
  • salsa di soia

Taglia a strisce le fette di tacchino e impanale nella farina. Scalda 2 cucchiai di olio in una padella antiaderente e fai saltare le pepite a fuoco vivo con la salsa di soya. A parte, spremi i limoni, aggiungi un cucchiaino d’olio, il rosmarino e una spolverata di pepe. Abbassa il fuoco e aggiungi la salsina di limoni. Lascia cuocere per circa 15 minuti, fino a che la superficie delle pepite non risulta croccante. Se non ti piace la salsa di soya, sostituisci con il sale.

 

Spaghetti di crauti
Spaghetti di crauti

Come contorno ho scelto una verdura di stagione: i crauti bianchi…

  • 1/2 crauto bianco
  • 1/2 porro
  • olio
  • salsa di soia
  • curry rosso

Taglia il crauto a spaghetto sottile. Fai scaldare l’olio e fai rosolare il porro. Aggiungi i crauti e la salsa di soya (in alternativa puoi usare un limone e il sale). Copri col coperchio e lascia cuocere per circa 15 minuti, aggiungi il curry rosso (puoi mettere qualunque spezia un pò forte). Lascia cuocere per altri 10 minuti lasciando gli spaghetti croccanti.



Per altre ricette e domande consultate il sito: www.fireandfood.it