Continuità questa sconosciuta a Novi Ligure. La Novi Pallavolo non riesce bissare la vittoria di una settimana fa contro Albisola e viene mandata a gambe all’aria da Savigliano, che riesce anche a scavalcare i novesi in classifica.

Quello che fa più male non è la mancanza di punti, ma soprattutto una prestazione nettamente al di sotto delle aspettative. L’aggressività dei cuneesi mette subito in difficoltà i novesi che invece sembrano spaesati. Nel primo set Novi tiene fino ai 10 punti, poi Savigliano se ne va e si impone 25-13.

Nel secondo set i novesi restano più in gara, rimanendo punto a punto (grazie soprattutto a Moro, unico a salvarsi nel naufragio odierno), ma devono cedere 25-22. Ultimo set rinunciatario e desolante per i biancoazzurri, che lasciano la partita a Savigliano, più famelica, vogliosa e determinata che si prende con merito il match vincendo anche l’ultimo set 25-13.

Nel prossimo turno arriva Cuneo a Novi, e per i ragazzi di Quagliozzi giunge il momento di reagire e lottare per i vertici oppure proseguire una stagione di mezza classifica.