Serravalle 96 sconfitta e…felice

I biancorossi vengono battuti da un River Borgaro gagliardo che ci crede e la spunta all'ultimo tiro, ma la sconfitta non intacca la festa che parte a fine gara per il ritorno in Promozione

0
1453

Arriva la festa in casa Serravalle 96, che termina la stagione con una sconfitta fra le mura amiche del PalaPatri,da un River Borgaro arrivato a giocarsi la partita della vita contro una squadra visibilmente appagata e priva comunque di alcuni elementi chiave.

I torinesi sono partiti meglio arrivando all’intervallo con un buon vantaggio in termini di punti. Al rientro sul parquet Serravalle prova lo strappo grazie a una percentuale quasi perfetta a rimbalzo (Martinelli devastante sotto le plance) che consente ai biancorossi di tornare avanti. Coach Zerbo getta nella mischia anche il giovanissimo Lazreg, che nonostante un po’ di agitazione che gli fanno commettere qualche errore, si mette in mostra con un grande assist a Petronelli.

Il River, però ha tanta voglia, che compensa il bagaglio tecnico nettamente inferiore ai serravallesi e allora ritorna sotto e si arriva all’ultimo minuto con le squadre ferme sul 64 pari. Ci vuole una tripla importante a pochi secondi dalla sirena, decide la partita che regala due punti meritati, per abnegazione e voglia di vincere ai torinesi.

Ai serravallesi resta la vittoria del campionato che permette ai biancorossi di tornare a giocarsi un campionato di Promozione, a pochi mesi dalla retrocessione avvenuta d’ufficio.

“Ci siamo meritati questa promozione – dice Walter Zerbo, coach della squadra – abbiamo visto dai primi incontri che potevamo essere protagonisti e così è stato. Ora inizia un’altra storia, in Promozione possiamo fare bene e se rientreranno un paio di ragazzi punteremo certamente ai playoff da subito”.