Il Basket Club Serravalle ottiene la nona vittoria su dieci gare giocate grazie al perentorio 96-53 rifilato ad Arona, squadra che si è rivelata nettamente inferiore ai lupi di coach Edo Gatti. Troppo giovane ed inesperta la compagine novarese che pure arrivava da una serie di risultati positivi, se non nel punteggio, almeno nelle prestazioni.

Invece il PalaPatri è avaro di soddisfazioni per Arona che resta in gara poco più di metà quarto, poi i rossoblù escono e dilagano senza grandi sforzi. Già al termine dei primi 10’ i serravallesi sono avanti 26-10, dominando e  mettendo in ghiaccio la gara nel secondo quarto con Mozzi e Poggi a dominare sotto le plance, mentre Bigoni può rifiatare.

Davvero poco da dire su una gara che ha visto coach Gatti, comunque sempre in tensione da partita, ruotare tutti i suoi giocatori fino a tenere in campo contemporaneamente Parodi (classe ’94) Ponta (’00), Poletti (’99) e Collina (’98), con l’unico “vecchio” in campo, Costamagna (’86). Dopo l’intervallo lungo, con Serravalle avanti di 21 punti, i lupi conducono agilmente la gara in porto. Tanti minuti per i giovani che fin qui avevano trovato poco spazio e indicazioni confortanti in generale da tutta una squadra chiamata a concludere l’anno al meglio contro il fanalino di coda del campionato Cuneo sabato prossimo.

BC Serravalle:  Chiappino 2, Parodi 9, D’Arrigo 13, Costamagna, Ponta, Poletti 11, Scotto 6, Mozzi 8, Serafin 4, Bigoni 13, Poggi 18, Collina 12. All. Edo Gatti
Arona Vikings : Memelli 9, Realini 6, Rinaldi 3, Picazio 2, Briacca 2, Paracchini 6, Carone 6, Ielmini 6, Bianchi 5, Caneva 2, Carnaghi, Mraovic 6. All. Bussoli