Il BC Serravalle si impone nettamente nella sesta giornata di campionato di Serie C Silver, sull’ostico campo di Saluzzo. I cuneesi erano molto temuti alla vigilia, dato che finora avevano mostrato un ottimo basket e messo in difficoltà diverse compagini.

A dispetto del punteggio finale, nettamente a favore dei rossoblù (53-82 alla sirena finale), l’avvio non è dei più semplici, anzi i gialloblù di casa partono a razzo prendendo il comando delle manovre e giocando un primo quarto con il piede premuto sull’acceleratore, sfruttando al meglio alcuni errori difensivi dei serravallesi che a poco meno di tre minuti dalla fine della frazione sono sotto 21-12. Poi la reazione, figlia del time-out chiamato da coach Gatti dal quale i lupi rientrano in campo con altro piglio con Mozzi e Bigoni irresistibili e D’Arrigo ispirato. Alla fine i serravallesi sono già avanti 23-24 con un filotto impressionante.

Nel secondo periodo poi Gatti aggiusta ulteriormente la difesa e Saluzzo trova sempre più chiuse le porte e Bigoni prende per mano la squadra allungando il gap fino al +6 di fine quarto. Il rientro dopo la pausa lunga vede i cuneesi calare fisicamente, mentre Serravalle cinica e fredda, segna con grande precisione mettendo punti fra sé e gli avversari. Grande pregio del gioco rossoblù è quello che consente a quasi tutti gli effettivi di andare a referto, con ben tre giocatori che chiuderanno in doppia cifra. Finisce 17-5 il terzo parziale, eloquente risultato di 10 minuti di dominio assoluto dei serravallesi.

Lupi che poi non faticano a controllare la gara anche nell’ultimo giro di giostra, con i padroni di casa che provano a buttarla sul fisico, ma la forma dei ragazzi di Gatti pare maturata anche dal punto di vista mentale, specie nella gestione del vantaggio, che arriverà a sfiorare i +30. Così non si ripete quanto visto con Savigliano una settimana fa quando gli avversari erano quasi riusciti a recuperare 20 punti di gap, Serravalle non si complica la vita, gioca semplice, pulito e sicuro e alla fine conclude con un +29 che non ammete repliche.

Saluzzo: Marengo ne, Botta, Grosso 9, Ghiglione 2, Baruzzo 22, Ballatore 1, Agasso 3, Mina 3, El Kihel 3, Zuccarelli ne, Mudadu 4, Testa 6. All. Sandrone

Serravalle Scrivia: Chiappino 7, Parodi 5, D’Arrigo 21, Costamagna, Ponta ne, Poletti 11, Scotto, Mozzi 6, Bigoni 20, Poggi 12, Collina. All. Gatti