Stasi: “Batteremo i centri commerciali agevolando chi viene a visitare Novi”

0
2461

“La concorrenza con l’Outlet e gli altri complessi commerciali, si può vincere o perlomeno pareggiare, solo mettendosi sul loro piano e proponendo bonus ai visitatori. A cominciare dalla gratuità dei posteggi”-.

Fabrizio Stasi, presidente del consorzio Il cuore di Novi e vicepresidente dell’Ascom (associazione dei commercianti novesi) sta ultimando gli ultimi dettagli da presentare dopo ferragosto al sindaco Rocchino Muliere, con la ripresa delle attività amministrative.

“Abbiamo ultimato tutti gli incontri con i colleghi commercianti e con i rappresentanti della Giunta, guidati dal sindaco – spiega – al fine di partire subito, a settembre, con tutte le iniziative e i progetti in atto per il rilancio del commercio novese. Siamo partiti da una considerazione: così come all’Outlet i parcheggi sono gratuiti, almeno al sabato (oltre ovviamente alla domenica) l’invitto della città dovrà essere gratis per chi viene da fuori. L’ultimo tassello riguarda appunto il sistema da poter attuare. Il visitatore potrà dimostrare di aver parcheggiato negli stalli a pagamento dichiarando un minimo di scontrini, emessi in giornata dai negozi del centro storico. In tal caso non pagherà la sosta. Questo sistema servirà a dare un vantaggio al visitatore. Abbiamo inoltre affrontato l’aspetto di far attuare al Cit l’applicazione di quote agevolate per i dipendenti dei negozi del centro storico. Ad esempio 100 euro annuali, rispetto all’abbonamento di 300 euro per il parcheggio del Movicentro”-. “Tutto sommato – aggiunge Stasi – sarebbe un vantaggio anche per l’ente gestore, il Cit, considerato che moltissimi stalli non vengono utilizzati se non al giovedì quando c’è il mercato settimanale”-.

Il rilancio del commercio passa anche dal nuovo progetto di riqualificazione lanciato da privati, sul restyling dei portici vecchi di corso Marenco.

“Il centro storico va considerato come un centro commerciale naturale – prosegue Stasi – e pertanto intensificheremo anche in futuro con il Comune il programma già in atto di una manifestazione almeno ogni mese. Consideriamo che a settembre apriranno 3 nuove realtà commerciali, legate all’abbigliamento e alla ristorazione, in via Girardengo e in piazza Dellepiane”-.

“In linea di massima – ha risposto il sindaco Muliere – siamo in sintonia con il consorzio. I progetti vanno benissimo. Si tratterà solo di mettere a punto le proposte per poter partire in tempi brevi, anche considerando che il rilancio passerà anche dalla recente apertura del cinema e della prossima del teatro Marenco”-.