Nuovo passo indietro per la Novi Pallavolo che viene mandata a gambe all’aria dalla sorpresa di questo avvio di stagione, la Gerbaudo Savigliano che si impone per 3-0 con parziali di 25-20; 25-19; 25-12. Poco più di un’ora peer i cuneesi per sbarazzarsi di una squadra neanche parente di quella scesa in campo pochi giorni fa contro Albisola.

Una giornata sicuramente storta che ha visto i biancocelesti non riuscire a trovare il bandolo della matassa praticamente mai. Più che la tenuta atletica, preoccupa quella mentale, visto che Savigliano per vincere gioca un volley accademico, semplice e pulito, mentre Novi alla prima difficoltà si scioglie come neve al sole. Troppo poco per resistere contro un gruppo che, d’altra parte attraversa proabilmente il miglior momento della stagione.

Per la squadra di Quagliozzi una settimana dura con allenamenti che dovranno preparare al meglio l’appuntamento contro il Volley Parella che sarà un vero spartiacque per capire se i novesi possono puntare ad essere una squadra protagonista, oppure destinata a soffrire fino alla fine.