Don Romeo Gardella è tornato alla casa del Padre

Colpito da un infarto mentre faceva gli auguri di Natale al Vescovo

0
3729

Colpito da un infarto mentre faceva gli auguri di Natale al vescovo. E’ morto così don Romeo Gardella all’età di 70 anni, il parroco di San Matteo in Tortona e di San Salvatore a Vho

Era da poco passato mezzogiorno, e nel salone vescovile,si stava svolgendo il tradizionale incontro natalizio organizzato dalla Curia per lo scambio di auguri.

Don Romeo, in veste di vicario foraneo, era delegato a porgere gli auguri al vescovo, Monsignor Vittorio Viola. Pochi minuti dopo che  don Paolo Padrini gli ha passato il microfono, don Romeo ha smesso di parlare, ha alzato una mano come per cercare un sostegno ma, ha perso l’equilibrio, Monsignor Viola lo ha sorretto, adagiandolo poi dolcemente.

In soccorso  sono intervenuti immediatamente alcuni medici presenti, ma quando sono arrivati i sanitari del 118, le condizioni di don Romeo sono apparse subito gravissime.  Inutili sono stati tutti i tentativi,  per rianimarlo effettuando il massaggio cardiaco e la respirazione bocca e bocca. La salma è stata ricomposta nella cappella dell’episcopio, dove è allestita la camera ardente.

Don Romeo Gardella, nato il 21 gennaio del 1947 a Torriglia , è stato ordinato sacerdote nel 1972. Dal 1988, per dieci anni, è stato parroco a Casei Gerola e prima ancora vice parroco della Cattedrale di Tortona. Guidava la parrocchia di San Matteo dal 1998 e, dal 2001, anche quella di Vho. Era anche vicario foraneo e canonico della Cattedrale. Diciassette anni fa, proprio il 20 dicembre, è morto anche don Giorgio Caroli, per 34 anni parroco di Vho, al quale don Romeo era subentrato come reggente della parrocchia di San Salvatore. Lascia un fratello che vive a Torriglia con la sua famiglia.

«Il vescovo di Tortona, monsignor Vittorio Francesco Viola, insieme al presbiterio della diocesi, annunciano il ritorno alla casa del Padre del sacerdote canonico Romeo Stefano Gardella – si legge in una nota pubblicata sul sito della diocesi -. Tutta la diocesi è unita nella preghiera al fratello del sacerdote ed alla sua famiglia». Il rosario verrà celebrato in Cattedrale questa sera alle 19, domani (giovedì 21 dicembre) e anche dopodomani (venerdì 22 dicembre) sempre alle 19, nella chiesa di San Matteo. Il funerale si terrà sabato 23 dicembre, alle 10, in Cattedrale. La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Torriglia.