500 mila euro per riparare la scuola

0
854

PREDOSA. Il comune di Predosa riceverà 555.428 euro quale contributo in conto capitale per la messa in sicurezza e adeguamento dell’edificio scolastico di viale Marconi. Il finanziamento del ministro dell’Istruzione è stato pubblicato ieri 20 febbraio sulla Gazzetta Ufficiale.

“Siamo il sesto comune su 150 finanziati, di cui 42 in provincia di Alessandria”, dice con soddisfazione il sindaco di Predosa Giancarlo Rapetti, che potrà avviare i lavori di adeguamento antisismico, per la prevenzione incendi, per la sicurezza e il ripristino di soffitti e controsoffitti, per alcuni interventi di efficientamento energetico. Nel frattempo le attività scolastiche continueranno nelle sedi provvisorie: le classi della primaria sono allestite nel palazzo comunale e la scuola media nel circolo parrocchiale, per tutti la mensa funziona al Centro incontri, fruendo della cucina della scuola materna. Si va avanti così da settembre del 2016, all’indomani dell’ordinanza di inagibilità.

Il Comune, rispondendo all’invito del Governo a svolgere verifiche preventive sulle strutture scolastiche, aveva rilevato tramite i consulenti incaricati alcune anomalie ai controsoffitti ed aveva dichiarato l’inagibilità della sede. In poco tempo per garantire il regolare avvio dell’anno scolastico aveva realizzato le classi alternative, fra spese impreviste, perplessità e disagi. Poi ha preparato un progetto per coprire più interventi strutturali, aspettando il nuovo bando.