Al Museo dei Campionissimi, la mostra “Densità Fluorescenti”

0
327

Sarà inaugurata sabato 16 settembre, alle 18, al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure la mostra “Densità Fluorescenti” di Alessandro Lupi.

Le sale espositive diventeranno il palcoscenico di un maestro della ricerca nei linguaggi artistici contemporanei, un’esperienza unica nel suo genere tra luci, ombre e sorgenti luminescenti. L’esposizione, aperta fino al 12 novembre, vuole essere una sorta di compendio dell’artista, in particolare di ciò che riguarda la ricerca su opere da interni: si tratta di sette installazioni da ammirare in penombra e due opere cinetiche che vanno fruite al buio.

Il centro della ricerca artistica di Alessandro Lupi, genovese di nascita (1975), di stanza a Berlino e attivo sulla scena internazionale, parte dalla luce e si sviluppa attraverso nuove tecniche dove colore, spazio e tempo si fondono dinamicamente. L’uso delle lampade ad ultravioletto (UV) rendono visibili pigmenti fluorescenti di diversi colori e spingono chi guarda ad andare oltre la realtà.

L’evento è un’occasione speciale, poiché l’autore stesso ha concepito la collocazione e l’allestimento dei suoi lavori all’interno del Museo, così come ha ideato per le aree delle terrazze un’installazione site specific.

Il pubblico viene accompagnato in un percorso sinestetico e multisensoriale dove le opere sono state accostate in modo del tutto personale e non cronologico; i lavori sono stati realizzati negli ultimi quindici anni e provengono sia da raccolte private, sia dalla collezione personale dell’artista. Il percorso di visita, immersivo e ipnotico, rapisce lo spettatore sedotto dalle suggestioni delle forme luminose che emergono dall’ombra trasformando la percezione del rapporto tra corpo umano e ambiente circostante.

Per informazioni: Museo dei Campionissimi: tel 0143772266–772230; www.museodeicampionissimi.it email [email protected]

Orario estivo: venerdì dalle 16 alle 20; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Orario invernale (dal 1° ottobre): venerdì dalle 15 alle 19; sabato, domenica e festivi dalle10 alle 13 e dalle 15 alle 19