Al Teatro della Juta in scena due spettacoli in memoria di Gian Brugna

Arquata Scrivia. La Compagnia del Barchì ricorda il suo Capo Comico con la commedia "La Famiglia è la famiglia"

0
444

Per l’ultimo appuntamento “fuori cartellone” dell’Orange Festival del Teatro della Juta, venerdì 25 maggio e sabato 2 giugno alle ore 21, la Compagnia del Barchì, porta in scena “la famiglia è la famiglia”, un testo originale di Claudio “Kec” Bottaro,  e registra dello spettacolo.

La commedia parla in chiave divertente dei difficili rapporti tra genitori e figli, della difficoltà dei più giovani di trovare lavoro e delle peripezie che tutti devono affrontare per far quadrare il bilancio familiare, alle prese con stipendi e pensioni che non bastano mai.

“Le due serate. – spiega la Compagnia in un comunicato –  sono l’occasione per ricordare Gian Brugna, storico “capo comico” della Compagnia del Barchì.  Gian  ha lasciato un incolmabile vuoto, soprattutto nei cuori di noi, suoi compagni di avventure teatrali. . Gian avrebbe dovuto recitare nella commedia scritta nel 2014 e mai messa in scena prima d’ora”.

Parte dell’incasso degli spettacoli, verrà devoluto all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Importante: la data di venerdì 25 maggio è già sold out. È prevista una replica sabato 2 giugno qualora venga raggiunto un sufficiente numero di prenotazioni, si consiglia quindi di riservare il proprio posto e di chiedere informazioni al numero 345 0604219 o alla mail [email protected]

In scena in questa serata speciale: Claudio “Kec” Bottaro, La Rouge, Antonella Motto, Luciano Repetto, Danila Nieddu, Simona Fossati, Sergio Savio, Gabry Famiglio, Carlo Bassano, Monica Bernuzzi e Pasquale Affuso.

Posto unico € 10. Inizio spettacoli ore 21.

Info e prenotazioni: 345 0604219 – [email protected]