Arquata Scrivia. Sul cammino di Dante.

0
115

Con una mostra documentaria, inizieranno sabato 25 settembre alle 17,  a Palazzo Spinola di Arquata Scrivia  le celebrazioni arquatesi per i 700 anni dalla scomparsa di Dante.

L’iniziativa, organizzata dal Comune in collaborazione con la sezione Unitre Arquata-Grondona, ha ricevuto il patrocinio del “Comitato Nazionale Dante700”, istituito dal Ministero della Cultura, e si rivolge in particolare agli allievi delle scuole con l’intento di ricordare non solo l’Alighieri ma anche la figura del padre somasco Marco Giovanni Ponta,  illustre cittadino arquatese vissuto nel secolo XIX. Ponta dedicò buona parte dei suoi studi alle opere dantesche e propose un Orologio che, accostando i terzetti più controversi della Divina Commedia, serviva a calcolare il viaggio del pellegrino nell’Aldilà.

La ricerca, condotta da un team formatosi nel 2019, si prefigge di portare alla luce un piccolo tassello di storia e favorire la conoscenza del passato e del presente del territorio. Ai visitatori verrà distribuito un opuscolo che riassume i contenuti della mostra e un “kit” per costruire in proprio l’Orologio Dantesco.

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 16 ottobre 2021, l’ingresso sarà consentito con Green Pass e su prenotazione.

Per Info e prenotazioni:  0143-600427 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 oppure inviare una mail a: [email protected]