Arrestati due spacciatori trovati con oltre un chilo di hashish.

L'arresto è avvenuto a Tagliolo Monferrato

0
1476

Due cittadini , entrambi stranieri, Gjorche Mitrev, 26enne macedone, e Younes Driouche, 30enne marocchino, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati nella tarda serata di ieri, dai carabinieri  del Nor di Acqui Terme coadiuvati dai colleghi di Molare e Ovada, perché trovati in possesso di oltre un chilo di hashish.

I due erano stati notati , a bordo di una Seat Ibiza, parcheggiata a lato della strada in una zona isolata di Tagliolo Monferrato. La zona e l’orario inconsueto, hanno allarmato i militari che, intervenuti, sia in abiti civili, sia militari, hanno perquisito la vettura;  sotto i sedili posteriori hanno rinvenuto alcuni “panetti” di hashish che davano corpo ai sospetti maturati nelle ore precedenti.

Nel corso del controllo è stato poi trovato un altro “panetto” nascosto sotto il pannello dei comandi dell’aria condizionata, mentre nel corso delle successive perquisizioni delle abitazioni dei due spacciatori è stato ritrovato di un bilancino di precisione.

I dieci “panetti” complessivamente rinvenuti, del peso complessivo superiore al chilo, erano verosimilmente destinati al mercato dello spaccio al dettaglio dell’ovadese ed avrebbero potuto fruttare illeciti ricavi per oltre 10.000 euro.

I due giovani, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e su disposizione del magistrato di turno sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Alessandria. Sia la droga, sia l’autovettura sono state sequestrate, così , come quanto rinvenuto nelle abitazioni dei due ritenuto attinente all’attività illecita