Sequestrate dai Carabinieri E-CIG per fumare hashish ad altissimo potere drogante.

0
154

Sono le nuove tecniche per assumere hashish e sono ad altissimo potere drogante. Sono le sigarette elettroniche, o E-CIG o svapo, e sono dispositivi nati per fornire alternative al consumo di tabacchi lavorati, capaci di simulare mimiche e percezioni degli originali. Sono molti i fumatori che le usano per evitare i danni ala salute provocate dalle normali sigarette.

Ora i Carabinieri di Novi Ligure hanno scoperto che le sigarette le sigarette elettroniche vengono utilizzate per fumare hashish, dopo aver trovato undici dispositivi contenenti una capsula di resina viscosa e oleosa di colore giallo ambrato, un estratto molto concentrato di cannabis, con un elevatissimo tenore di principio psicoattivo e quindi notevole capacità drogante. Le particolari sigarette elettroniche, in genere di colore nero e con un’ape dorata stilizzata, riportano nomi fantasiosi e accattivanti, come Tangie, London Pound Cake, Blueberry Kush, Packwoods Las Angeles, Tiramisù e Strawberry Shortcake, ma sono di fatto vere e proprie “bombe droganti”. I dispositivi, infatti, riscaldano la sostanza stupefacente contenuta e la trasformano in vapore, che, rispetto alla combustione dell’erba, preserva una maggiore quantità di principio attivo della cannabis, fino a tre volte superiore rispetto a un hashish, già notevole, comunemente utilizzato negli spinelli.

In alcuni casi, il tenore del principio psicoattivo è risultato superiore al 92%, con possibili gravi pericoli per la salute dell’utilizzatore.

Ciò che preoccupa ulteriormente è la facilità con cui queste nuove droghe possono essere reperite sul mercato. Si ritiene infatti che l’acquisto sia avvenuto direttamente sul web, a prezzi molto bassi e accessibili a chiunque.

Il sequestro avvenuto a Novi Ligure rappresenta una prima assoluta in provincia, e sarà inevitabilmente oggetto di approfondimenti investigativi volti a risalire ai canali di spaccio.

Il materiale è stato rinvenuto in occasione della recente operazione antidroga dei Carabinieri che ha portato alla denuncia di cinque spacciatori e al recupero di 8 etti di hashish suddivisi in 17 panetti, di cui hanno ampiamente parlato i media nei giorni scorsi.