“Voces”, storie in musica al  Convento dei Cappuccini di Voltaggio

0
333
Il convento di Voltaggio
Il convento di Voltaggio

Un luogo magico,  e sette voci di donna che cantano…

Il luogo è il giardino del Convento dei Cappuccini di Voltaggio, le voci sono quelle di sette artiste che, accompagnate dalla musica  dal vivo di Flavio Bertuccio ,  in un momento cruciale della loro esistenza aprono squarci su realtà ed emozioni profondamente radicate nella sensibilità femminile, ma che appartengono all’umanità tutta. Appuntamento questa sera, venerdì 8 luglio, alle 21.30, con la prova aperta al pubblico della pieces teatrale  “Voces” scritta da Luciana Guido, regia di Alessia Pellegrino con: con Marcella Cortese, Daniela Guarrera, Luciana Guido, Federica Kessisoglu, Daniela Paola Rossi, Benedetta Tartaglia e Maura Zanardi.

Ecco il programma.

La Sirena  (Benedetta Tartaglia): Con le mie sorelle ho vissuto tra aria e mare. Ora non c’è più posto  per noi…
L’ Arpia (Marcella Cortese): Mi chiamo Occipete, appartengo alla GrandeMadre. Un mutamento è
avvenuto, di cui non ho memoria. Devo ricordare…
Kater i Rades” (Maura Zanardi): Kater i Rades è la nave che mi porterà in Italia.
Stabat Mater” (Daniela Guarrera): Sono una madre del deserto. L’acqua ha portato via il mio Ahmed e l’acqua lo riporterà.
Veronica (Federica Kessisoglu): Ho guardato il Nazareno negli occhi: la mia croce era la sua croce.
Maddalena (Daniela Paola Rossi): Vengo da Magdala e ho il difficile compito di aiutare gli altri a comprendere.
“A Saffo” (Luciana Guido): Invoco l’aiuto della Poetessa per riuscire a dar voce ai personaggi che abitano la mia immaginazione.

 L’ ingresso è a offerta libera e il ricavato sarà devoluto al Convento.