“Zero buche” in città col nuovo obiettivo

0
953
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’obiettivo “Zero buche” sarà attuato entro il 2018.  Molte opere pubbliche sono in programma per Novi, nella prospettiva imminente di questo programma il cui bando d’appalto è in fase di ultimazione. Si tratta di una programmazione d’interventi d’urgenza veloci, anche su segnalazione dei cittadini, che stanno approntando i settori comunali “Lavori pubblici” e “Viabilità”.

“Il progetto è ambizioso ma non impossibile – spiega la vicesindaco Felicia Broda -. Funzionerà come il “piano neve”. Quindi la città sarà suddivisa in settori. L’obiettivo che ci siamo posti per il 2017 – 18, si avvarrà di un bando d’appalto per l’intervento in “urgenza” nelle 24 ore, di “emergenza” entro 3 giorni e prevede anche piccoli tratti di asfaltatura laddove si riscontri necessità in tempi un po’ più lunghi. Potendo contare su un buon avanzo sul bilancio consuntivo, abbiamo ripreso a progettare ad appaltare e a fare manutenzione. Parte di questo avanzo, sul finire del 2016 è stato impiegato in progetti concreti. Ma dovendo intervenire sull’intera città, partiremo quartiere per quartiere, individuando urgenze e priorità”-.

Interventi legati all’assetto idrogeologico sono stati eseguiti nelle vie Ovada, Raggio, Rocca Sparviera e strada Monterotondo, con il ripristino di fossi, canali e tombini. Uguali interventi riguarderanno via Mazzini. Dopo quelli eseguiti alla ex caserma Giorgi, sulle potature in varie zone della città, ora si entra nel vivo delle nuove opere. Si attueranno le asfaltature degli ingressi agli edifici in via Crispi e il 20 marzo partiranno i lavori sul parco giochi dei giardini pubblici che sarà ricollocato nel cortile dell’asilo Garibaldi. Durante le vacanze pasquali ed estive l’accesso al Garibaldi sarà trasformato in pedonale, mentre le scuole Pieve e Buozzi riceveranno adeguamenti antisismici. Inoltre, interventi importanti a Palazzo Dellepiane e sul capannone in via Don Minzoni. Altre opere riguarderanno impianti sportivi: campo in sintetico San Marziano, palestra Forza e virtù, pattinodromo, aiuole di viale Saffi e il canile municipale.