Aule scolastiche più ampie secondo le norme anti Covid

Al via i lavori per adeguare gli edifici ai protocolli anti contagio

0
222
scuola media Valenziano
La scuola media "Luca Valenziano" di corso Cavour
Sono tre gli interventi previsti nelle prossime settimane in alcuni degli edifici scolastici tortonesi, due dei quali per l’adeguamento dei locali alle regole e protocolli per limitare la diffusione del contagio del Covid-19.
Nella scuola primaria «Gianni Rodari» di viale Einaudi sarà ricavata una nuova aula per le lezioni di sostegno, con la realizzazione anche dei servizi per gli alunni disabili, mentre alla scuola secondaria di secondo grado «Luca Valenziano» di corso Cavour, un’aula sarà ampliata unendo due stanze già esistenti. Entrambe le scuole fanno parte dell’istituto comprensivo Tortona A. Per i lavori alla primaria «Rodari» il costo preventivato è di 20 mila euro, che saranno finanziati con la variazione di bilancio approvata nel consiglio comunale dello scorso 30 luglio. Per quanto riguarda invece i lavori alla scuola media «Valenziano», il costo di 15 mila euro rientra nel finanziamento ottenuto dal Comune dal cosiddetto fondo «Kyoto» che concede finanziamenti a tasso agevolato agli enti pubblici proprietari degli immobili, per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e di adeguamento alle norme sulla sicurezza degli edifici scolastici.
«L’ultimo intervento da effettuare prima dell’inizio dell’anno scolastico – spiegano dal settore Lavori pubblici del Comune di Tortona – riguarderà invece la sede della primaria «Salvo d’Acquisto» in via Bidone, che fa parte dell’istituto comprensivo Tortona B, dove è necessario procedere alla sistemazione dell’ex alloggio del custode al primo piano per allestirvi gli uffici della segreteria della scuola. In questo caso il costo dei lavori di 35 mila euro è stato finanziato dalla Fondazione Cassa Risparmio di Tortona».
La scorsa settimana, intanto, il Comune di Tortona con una determinazione dirigenziale ha preso atto del contributo statale di 50 mila euro per la progettazione dell’adeguamento antisismico dell’edificio scolastico di Rivalta Scrivia che ospita la scuola dell’infanzia e la primaria.