Barboro e Parisi a Carrosio, Diego Zecharies a Tassarolo

Stasera e domani in Val Lemme due grandi concerti: la classica chiude le Settimane musicali internazionali, ritmi sudamericani con il premio "Carlo Capriata"

0
1067

Le Settimane Musicali Internazionali 2017 terminano stasera a Carrosio con il concerto del duo clarinetto-pianoforte formato da Rocco Parisi e Maurizio Barboro, in programma nell’ex asilo Santa Croce. La rassegna, organizzata dall’associazione Musica & Cultura Pentagramma in collaborazione con l’Associazione Oltregiogo, ha uno scopo benefico: l’incasso di ogni concerto viene destinato alla lotta ai tumori e precisamente alla Lilt di Novi Ligure.

Stasera, Barboro e Parisi proporranno un repertorio con brani scritti da alcuni dei più grandi autori musicali di sempre: Schumann, Chopin, Schubert, Verdi, Debussy e Borne nel concerto dal titolo “Fantasie e virtuosismi”. “Due prestigiosi professionisti – dice Gianluca Faragli, direttore artistico della manifestazione –, con un ricco curriculum che li vede affermati musicisti a livello nazionale ed internazionale”. Rocco Parisi, docente al Conservatorio Vivaldi di Alessandria, ha studiano in Olanda e poi al Conservatorio “Ghedini” di Cuneo, ed è considerato “una figura di spicco nell’interpretazione della musica contemporanea e nell’innovazione della tecnica strumentale del clarinetto basso”. Maurizio Barboro si è formato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma con la pianista Lya De Barberiis. “Ha registrato – ricorda Faragli – diverse opere ottenendo sempre lusinghieri apprezzamenti dalla critica. È titolare della Cattedra di Pianoforte principale al “Paganini” di Genova”. L’ingresso sarà a offerta.

Ancora grande musica in Val Lemme anche domani, sabato, con il concerto di Diego Zecharies a Tassarolo, in occasione del premio internazionale “Carlo Capriata”. Nell’oratorio dell’Annunziata, alle 21,15, si esibirà questo grande musicista, primo contrabbasso dell’Orquesta Sinfonica de Galicia (Spagna), nato in Uruguay, accompagnato dagli archi dell’Orchestra Classica di Alessandria: in programma musiche sudamericane. Zecharies, tra l’altro, in Spagna si occupa del reinserimento sociale dei bambini e dei giovani a rischio d’esclusione. Un virtuoso in tutti i sensi. Durante la serata l’attrice Federica Sassaroli leggerà brani del poeta uruguaiano Ferrer e dell’argentino Borges. L’ingresso è libero.