Con “Emozioni in gocce” Andrea Santoro premiato ad Arma di Taggia.

Importante riconoscimento per l’autore gaviese nel concorso di poesia “Ossi di seppia”, uno dei più importanti in Italia.

0
386
(foto dal sito del Comune di Taggia)

Si intitola “Emozioni in gocce” la poesia scritta dal gaviese Andrea Santoro che ha ottenuto il premio speciale della giuria al concorso “Ossi di seppia”, organizzato ad Arma di Taggia, in provincia di Imperia, dal Comune di Taggia. Una manifestazione arrivata alla trentesima edizione, dedicata alla poesia inedita e alla quale prendono parte migliaia di appassionati. Il concorso “Ossi di seppia” per questo è considerato fra i più importanti in Italia.

Andrea Santoro

Il premio ottenuto da Santoro nella sezione dedicata alla poesia singola diventa così ancora più importante, visti i numeri del concorso e la sua rilevanza a livello nazionale. Andrea era stato premiato anche lo scorso anno nella località ligure grazie al libro “Dove nascono le parole”, edito dalla Joker di Novi Ligure, una raccolta di poesie dedicate all’amore, agli amici, alla malattia. L’opera aveva ottenuto il quarto posto al concorso nazionale di poesia “L’arte in versi”, a Jesi, nelle Marche.

Ecco il testo di “Emozioni in gocce”:

    


Morso al cuore
la tua assenza.
Ti cerco trafficando
nell’armadio 
della memoria.
Apro sportelli
svuoto cassetti,
ma di te nessuna 
traccia.
Mi siedo un attimo.
Son sicuro del tuo sorriso,
del tuo sguardo acuto,
del tuo vestito colorato
il tutto racchiuso 
in un quadro evanescente,
niente altro mi viene in mente
di quella conoscenza,
del qualcosa esserci detti.
Del tatto, della mano,
della pelle. 
Delle vaghe tracce
disperse nei ricordi
di strane linee temporali.
Solo le piacevoli sensazioni
delle antiche emozioni
in qualche modo condivise. 
Dispiaciuto di averti persa
in un angolo della vita.
Per fortuna ci sei stata,
mi vien da dire,
goccia di emozione 
al mio mare aggiunta