Dal Pnrr 87 milioni di euro per la linea ferroviaria Acqui-Ovada-Genova

La linea è considerata fra le peggiori in Italia per il trasporto dei pendolari

0
449
La stazione di Ovada

L’annuncio che con i fondi del PNRR sarà ammodernata e messa in sicurezza la linea ferroviaria Acqui-Ovada-Genova è davvero una grande buona notizia per i nostri territori.
Gli interventi previsti da RFI ammontano a  87 milioni di euro e dovranno essere terminati, secondo le regole europee, entro il 2026“. Lo annuncia Federico Fornaro, capogruppo di Leu alla Camera.
“Questa è un’infrastruttura importante – sostiene il deputato -, utilizzata ogni giorno da migliaia di pendolari e studenti e potrà diventare un tassello strategico per lo sviluppo futuro di acquese e ovadese.

Federico Fornaro

Sono personalmente contento perché durante la prima stesura del PNRR nel governo Conte 2 mi ero battuto per destinare un fondo di 200 milioni di euro alle linee che mettevano in collegamento due regioni come la Acqui-Ovada-Genova.
Adesso non resta che attendere e vigilare sul rispetto degli impegni per la soluzione degli antichi problemi strutturali della linea”. La tratta è considerata fra le peggiori in Italia per il trasporto dei pendolari