Molare: ecco il nuovo consiglio comunale

0
2748
Molare, da sinistra Bisio e Barisione con alcuni sostenitori

Andrea Barisone, 31 anni, nato a Genova, laureato in scienze politiche, apicoltore ieri è salito in municipio non più da oppositore ma da sindaco. Domani, mercoledì 14 giugno si svolgerà la prima riunione di maggioranza. Accanto a Barisone sono eletti Mirko Vignolo 115 preferenze, Eloisa Cuppari 103, Irene Giardini 65, Raffaella Alessandra Bombonato 36, Pierluigi Canepa e Mario Villa 33 voti, Fabio Saponaro 30. Gli esclusi sono Fabio Travaini 25 e Franco Facino 10 voti. “Ma continueranno ad essere parte attiva del gruppo”. Sono eletti consiglieri di minoranza oltre al capogruppo Gianmarco Bisio, l’ex vicesindaco Giacomo Priarone 72 voti e Lorenzo Angelo Giani 59.

Con la lista civica “Rivivere Molare” ha ottenuto 701 voti, pari al 55,81 % dei consensi, superando l’ex sindaco Gianmarco Francesco Bisio candidato della lista civica “Insieme Per Molare”, che si è fermato a 555 voti con il 44,19% delle preferenze. La percentuale riportata da Barisone l’11 giugno è la stessa con la quale Bisio ha vinto nel 2009.

Il numero del cambiamento è stato determinato da 1291 i votanti di cui 648 femmine e 643 maschi, schede bianche 9, nulle 26. Gli aventi diritto sono 1841 compresi 105 iscritti Aire più le liste aggiunte europee. Alle Rocche Barisone ha sorpassato 128 a 118, a Molare inferiore 264 a 226, a Molare Alto 264 a 211.