La Festa del cioccolato a Tortona

0
2752
Festa del cioccolato in via Emilia

Nel fine settimana Tortona ospiterà per la prima volta la Festa del cioccolato, mostra-mercato promossa dall’Unione Commercianti insieme all’Associazione Art & Ciocc di Padova con il patrocinio del Comune.

Dalle 16 di venerdì 17 novembre, alle 21 di domenica 19 novembre, via Emilia Sud, da piazza Duomo a largo Borgarelli, ospiterà una mostra a cielo aperto di vere e proprie opere d’arte realizzate da maestri cioccolatieri provenienti da diverse regioni italiane che potranno farsi conoscere e far apprezzare il proprio lavoro, non solo dal punto di vista estetico, ma anche dal punto di vista qualitativo per l’eccellenza della materia prima e per le straordinarie tecniche di lavorazione del cioccolato.

Festa del cioccolato in via Emilia 2Cuneesi al rhum, cioccolato di Modica, maxi-cremino alla nocciola e al gianduia, torrone, tavolette e spaccati con frutta secca, cioccolatini al peperoncino e olio extravergine, praline, dragées… ma anche caffettiere di cioccolato fondente, servizi di tazzine da caffè al cioccolato bianco e ancora, per i golosi amanti del fai da te, attrezzi di ogni genere, dal cacciavite, al bullone alle tenaglie, e poi il cioccotelefonino i-ciok, scarpe da tennis ed eleganti decolté … tutto rigorosamente di cioccolato!

Il presidente dell’Unione commercianti Orlando De Luca ha voluto portare a Tortona questa manifestazione che sarà una vera e propria festa per i più golosi, ma anche un’occasione per visitare la città e i sui negozi e le tante attività commerciali.

E’ un tour itinerante che prende il nome dall’associazione di cioccolatieri “Art & Ciocc”, costituita nel 2008 con l’intento di promuovere il cioccolato artigianale e diffondere la cultura del cioccolato evidenziandone caratteristiche, pregi e qualità.

Tanta inventiva e fantasia, quindi, ma sempre con uno sguardo alla tradizione che permette di differenziare i vari cioccolatieri a seconda della propria regione d’origine. E così dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, passando per il Piemonte, la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Veneto, il Molise e la Calabria è possibile compiere un “viaggio” attraverso le infinite declinazioni del cioccolato.