Massi on the road, il ritorno in India e la capanna-scuola Don Bosco

0
777

Stasera, venerdì 15 dicembre, alle 21, Massimiliano Schilirò presenterà il suo ultimo viaggio in India durante uno dei “Salotti di Fuoriclasse”, nella sede dell’associazione Fuoriclasse, in via Bertelli 31 a Gavi. Si tratta dell’unico evento pubblico “in casa” del 2017 per il viaggiatore e scrittore gaviese, che così descrive la serata: “Sono contento di poter presentare a parenti, amici e concittadini le esperienze del mio ritorno in India da gennaio a inizio maggio. Un viaggio che mi ha permesso di visitare i progetti sostenuti con la raccolta di donazioni degli ultimi anni, toccando con mano il successo e la bontà dell’opera salesiana a favore dei più bisognosi. E’ stata un’emozione incredibile rivedere tanti ex ragazzi di strada, ormai integrati nelle varie case-famiglia Don Bosco e nel sistema scolastico. Giovani che fino a qualche tempo fa sembravano condannati a una vita di povertà stanno crescendo per diventare “onesti cittadini”, proprio come voleva San Giovanni Bosco”.

In un contesto multiculturale e multireligioso come quello indiano, con una maggioranza di induisti e minoranze musulmane, cristiane, buddiste, gianiste, sikh, ecc, le opere salesiane accolgono tutti offrendo casa, scuola, oratorio e accompagnamento spirituale. Durante la serata Massimiliano presenterà anche il progetto capanna-scuola in uno slum di Vishakapatnam: un piccolo centro di aggregazione educativa e sociale per i bambini di una baraccopoli. Oltre alle iniziative di cooperazione e volontariato tante foto e racconti alle esperienze dei mesi trascorsi nell’India del Nord, visitando i luoghi più sacri del Buddismo e risalendo il fiume Gange dalla foce alla sorgente. Una bella serata all’insegna della solidarietà. La raccolta di donazioni di “Massi on the road” può essere sostenuta anche con l’acquisto dei suoi due libri, dedicati rispettivamente al Sud America e all’India. Questi regali di Natale “belli e buoni” possono essere ordinati rivolgendosi direttamente all’autore ([email protected], facebook: Massi Ontheroad)