Mauro Berruto. Quando lo sport è arte.

Al Teatro Civico di Gavi venerdì 22 ottobre alle ore 21 con lo spettacolo “Capolavori”

0
137

 Quando si parla di capolavori il primo pensiero va all’arte: cinema, teatro, pittura, scultura, letteratura, ma non si parla mai delle imprese sportive. Mauro Berruto, già allenatore della Nazionale Italiana di pallavolo, conduce un’indagine appassionata che farà scoprire agli spettatori come il gesto dell’allenatore non sia esclusivo di chi entra in uno spogliatoio, ma pratica quotidiana per mettere insieme persone, trasformarle in squadre e orientarle verso l’obiettivo.

Nel corso della serata Diego Armando Maradona palleggerà con Michelangelo, Jury Chechi sfiderà Yves Klein, Muhammad Ali e Kostantinos Kavafis comporranno poesie, perché atleti, artisti e poeti fanno parte della stessa squadra: uno spazio in cui ogni individuo può esprimere il proprio talento e costruire il proprio personale capolavoro. Un viaggio pieno di emozioni verso quell’Itaca, meta di chi sogna di vincere una medaglia, di dipingere un’opera d’arte, conquistare una quota di mercato oppure, semplicemente, di poter dare il meglio di sé in ogni occasione.

Mauro Berruto nato nel 1969 a Torino dove si è laureato il Filosofia, è stato Commissario Tecnico della Nazionale Maschile italiana di pallavolo dal 2010 al 2015, vincendo sette medaglie in varie competizioni internazionali, fra le quali quella di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Dopo tanti anni di carriera come Head Coach di club di serie A1 e per sei anni della squadra Nazionale Maschile Finlandese è diventato speaker su temi di formazione delle risorse umane e le sue lectures hanno ispirato centinaia di gruppi imprenditoriali in Italia e all’estero. Autore di due romanzi e di uno spettacolo teatrale, opinionista televisivo per “La Domenica Sportiva” e “Dribbling” su Rai2, editorialista per il quotidiano “Avvenire” e “Il Foglio” è stato anche l’amministratore della Scuola Holden di Torino, fondata da Alessandro Baricco. Dal 2018 ha assunto l’incarico di Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali Olimpiche di Tiro con l’Arco

La rappresentazione si svolgerà seguendo tutte le norme Anti-Covid19 previste dalla legge, è necessario il Green Pass per accedere allo spettacolo.

É consigliata la prenotazione via mail all’indirizzo [email protected] o al numero di telefono 345-0604219

Lo spettacolo fa parte del progetto “Ri-generazioni Artistiche” organizzato dall’associazione culturale Commedia Community e dal collettivo Officine Gorilla e selezionato dal bando “Corto Circuito 2020” di Piemonte dal Vivo con il contributo di Fondazione CRT e Regione Piemonte. In collaborazione con i comuni di Arquata Scrivia e Gavi.