Voltaggio: in primavera sarà pronta la parete di roccia per arrampicata.

Sarà allestita nel versante sopra la fonte sulfurea. Previste 9 vie, fino a 15 metri d’altezza

0
1039
voltaggio ponte dei paganini
Voltaggio

In provincia di Alessandria sarà la prima a essere registrata nell’albo regionale. A Voltaggio sono iniziati i lavori per allestire la parete di roccia per arrampicata prevista nel versante sopra la fonte sulfurea. L’intervento, voluto dal Comune e finanziato con i fondi europei del Gal Giarolo con una spesa complessiva di 60 mila euro (6 mila a carico dell’amministrazione comunale), prevede 9 vie per l’arrampicata: la più alta arriverà a 15 metri. La parete sarà particolarmente adatta in particolare ai giovani e a coloro che vogliono imparare questa sport, che saranno seguiti dai volontari delle sezioni del Cai di Novi, Ovada e Genova Bolzaneto. L’inaugurazione è prevista per la prossima primavera. Nei giorni scorsi è iniziato il disboscamento del versante, dove sarà allestita anche una struttura per attività sportiva all’aperto. A Gavi esiste la parete di roccia nella Riserva nel Neirone, molto frequentata ma non accatastata nel registro regionale.