Autovelox in arrivo lungo la strada provinciale della Crenna.

Il Comune intende installare due apparecchiature due tra Valle e Fabbrica. A giorni al via il cantiere della rotonda del centro commerciale.

0
644

In arrivo gli autovelox lungo la strada provinciale della Crenna, a Gavi. Il Comune ha già preso contatti con alcune ditte per valutare i costi dell’intervento che riguarderà le località Valle e Fabbrica. Come è noto, il limite dei 50 chilometri orari viene raramente rispettato dagli automezzi lungo tutto il tratto tra Gavi e Serravalle Scrivia e da anni gli abitanti delle due località gaviesi chiedono interventi concreti per risolvere il problema. L’ultima volta è stato dopo l’incidente mortale avvenuto nel settembre del 2017, con una petizione firmata da circa settecento persone, con la quale si chiedevano, tra l’altro, proprio gli autovelox. Il sindaco Carlo Massa assicura che non saranno installati i famigerati Velo ok, i bidoni arancioni che funzionano solo in presenza delle pattuglie ma apparecchiature che controlleranno in maniera costante e automatica la velocità dei veicoli. Gli autovelox saranno due e si andranno ad aggiungere alla rotonda prevista all’incrocio tra la provinciale 161 della Crenna e la strada comunale di Cheirasca, in corrispondenza con il centro commerciale e il centro artigianale. Il cantiere partirà a giorni. Stanziati anche i fondi per la pista ciclopedonale.