Croci dolci e di ferro per onorare Montespineto

0
2302

Successo per l’iniziativa della Confartigianato di Novi, domenica scorsa al Santuario di Montespineto di Stazzano.

Molti partecipanti hanno preso parte alla lotteria di beneficenza, acquistando le croci di torta e di pane, sfornate dalla maestria dei pasticceri e dei panettieri del territorio. Hanno aderito i fratelli De Battisti e la Bottega delle cose buone di Pozzolo, la Casa del Dolce, le pasticcerie Carletto, Lasagna e Ancarani di Novi, la pasticceria Carrea di Serravalle, i panifici Delucca di Novi e Rava di Vignole, la Casa del cioccolato e la pasticceria Musso di Morbello.

Alla giornata hanno partecipato anche i fabbri d’eccellenza che alla fine dello scorso anno avevano forgiato le croci che saranno posizionate sulle stazioni della Via Crucis di Montespineto. Ne sono state forgiate 13 in ferro battuto, una per stazione, mentre un’altra riguarda la cappelletta di Sant’Anna e l’ultima, ancora da preparare vista la sua importanza, si riferisce a Gesù nel sepolcro. Sarà predisposta quanto prima, vista la complessità di esecuzione. Sempre domenica scorsa è avvenuta la consegna degli attestati agli allievi che hanno frequentato il corso di fabbro all’istituto For.Al. di Novi.